Donazione ad AICH Roma

24 Condivisioni
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €20





uni
C/C BANCARIO
Unicredit Spa Roma Nomentana
codice IBAN

IT 74 Q 02008 05109 000010221899

poste

C/C POSTALE N. 35453000

sostienici1In tutti questi anni l’associazione ha contribuito a diffondere informazione attraverso le pagine dei siti web (www.aichroma.com e www.newshd.net) e di facebook al quale si rivolgono non solo famiglie ma anche ricercatori, medici, infermieri, fisioterapisti e questo contribuisce a diffondere sempre di più la conoscenza della MH; l’ambulatorio dedicato alla MH esiste al Policlinico Gemelli dal 1989; diverse volte, con i fondi raccolti, AICH-ROMA ha finanziato la ricerca sia attraverso borse di studio che mediante altre forme di sostegno e partecipazione, ad esempio acquistando strumenti o apparecchiature necessari alla ricerca, (come accade proprio in questi giorni con l’acquisto di un SW GENEMAPPER Full V4.1 per un ammontare di circa 10.000 euro) o sostenendo progetti come quello pilota del CNR sulla riabilitazione neuro-motoria, cognitiva e logopedica dei pazienti MH; la nostra sede situata in una zona centrale di Roma e facilmente raggiungibile è un punto di riferimento per molti di voi dove si possono avere, su appuntamento, diverse visite specialistiche ma non solo, c’è sempre qualcuno che raccoglie le vostre richieste, risponde alle vostre domande e dà ascolto ai vostri timori.

Fra i tanti progetti che l’AICH-Roma sta portando avanti c’è il progetto “Vivere a rischio genetico: attivi insieme per vincere il destino” finalizzato all’offerta di un ulteriore servizio dedicato ai giovani a rischio.

Fin da subito ci siamo resi conto della drammaticità della condizione giovanile in un contesto di rischio genetico. Abbiamo perciò avviato il nostro Progetto Giovani, nato da un sondaggio realizzato attraverso il Forum e la pagina Facebook dell’AICH-Roma Onlus che ha visto la partecipazione dell’80% dei visitatori del sito, con un’età media inferiore ai 40 anni. Il Progetto Giovani ha dato l’opportunità di potersi incontrare in una realtà non virtuale, superando resistenze e paure. Un gruppo di giovani, provenienti da diverse regioni italiane, ha trovato il coraggio per farlo e nel corso dei diversi incontri abbiamo registrato un crescente interesse dei giovani che ci hanno espresso sentimenti molto positivi derivanti dall’avere avuto l’opportunità di confrontarsi finalmente con altri coetanei nelle stesse condizioni, dunque in grado di capire, senza tante spiegazioni, la loro esperienza e il loro disagio.
Inoltre l’AICH Roma Onlus offre gratuitamente i seguenti servizi:

CONSULENZE NEUROLOGICHE

CONSULENZE GENETICHE

CONSULENZE PSICOLOGICHE-TERAPEUTICHE

CONSULENZE TELEFONICHE E ONLINE

CONSULENZE MEDICO LEGALI

Per realizzare tutto questo l’AICH-ROMA deve continuare ad esistere ma questo non può avvenire solo per magia. La nostra magia viene dall’entusiasmo di impegnarci in un progetto per il bene di tutti voi. Per questo vi chiediamo ancora una volta il vostro sostegno affinché l’associazione possa continuare ad affrontare i costi della sede e dell’ambulatorio e continuare a seguire questo lungo percorso di vita che abbiamo intrapreso insieme nel lontano “1989”.

Anche con un piccolo sostegno puoi fare la differenza.
Puoi aderire ai nostri progetti attraverso le modalità elencate di seguito





poste

C/C POSTALE N. 35453000

uni
C/C BANCARIO
Unicredit Spa Roma Nomentana
codice IBAN

IT 74 Q 02008 05109 000010221899

Erogazioni tramite:

bonifico bancario
invio assegno bancario non trasferibile
invio assegno circolare
versamento in conto corrente postale
vaglia postale
addebito sulla carta di credito

IL SOSTEGNO E L’IMPEGNO DI TUTTI NOI PUO’ AIUTARE LA NOSTRA ASSOCIAZIONE A CONTINUARE LE SUE ATTIVITA’ E AD INTRAPRENDERNE DI NUOVE, E A DIVENIRE SEMPRE PIU’ FORTE E PRESENTE NELLA VITA DI CHI HA A CHE FARE CON LA MALATTIA DI HUNTINGTON.

L’AICH-Roma provvederà a rilasciare la ricevuta utile per la deduzione fiscale

Sostenere AICH-Roma Onlus

Il fisco italiano riconosce il suo impegno permettendo di dedurre o detrarre le sue donazioni nella dichiarazione dei redditi. Le detrazioni sono le somme che, una volta calcolate le imposte da pagare, si possono sottrarre da queste, in modo da pagare di meno. Le deduzioni sono le somme che si possono sottrarre dal reddito su cui poi si calcolano le imposte.

Le erogazioni liberali consentono di avere una serie di vantaggi fiscali che distinguiamo a seconda che il donatore sia una persona fisica oppure un’impresa.

SOSTENERE AICH-ROMA Onlus con una donazione o generica. Si può detrarre o dedurre la donazione nella dichiarazione dei redditi. Ci sono vantaggi fiscali sia come privato che come azienda. Dal 2015 vi è stato l’innalzamento del tetto massimo detraibile da € 2.065 a 30.000.

Per le persone fisiche:

DEDUZIONE. Va a ridurre il reddito imponibile

Massimo 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di: 70.000 euro annui (art. 14 comma1 D.L. n.35/2005 e successive modificazioni (L. 80/2005)

Oppure

Massimo 2% del reddito complessivo dichiarato di nessuno limite (art. 10 Comma 1 g. DPR 917/86)

DETRAZIONE

Va a diminuire l’imposta da pagare
La detrazione dall’Irpef del 26% calcolata sul limite massimo di 30.000 Euro (Art. 15 Comma1 Legge i-bis DPR 917/86)

AZIENDE:

DEDUZIONE

Va a ridurre il reddito imponibile
Massimo 10% del reddito d’impresa dichiarato nella misura massima di 70.000 Euro annui (Art. 14 Comma 1 D.L. n. 35/2005 e successive modificazioni (L. 80/2005)
Oppure
La deduzione del reddito imponibile Ires  del 2% del reddito d’impresa dichiarato per un importo massimo di  30.000 euro (comma 2 lettera h, art 100 tuir)
DOCUMENTAZIONE

PER FRUIRE DELLE DETRAZIONI FISCALI BISOGNA CONSERVARE
Ricevuta di versamento per donazioni con bollettino postale
Estratto conto bancario o postale per donazioni con bonifico o RID
Estratto conto della carta di credito per donazioni con carta di credito

DA RICORDARE:
Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro
Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione

Print Friendly, PDF & Email
24 Condivisioni